Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Rodolfo Meoni, lo sport non ha confini

Dettagli
Categoria: Vari
Pubblicato Sabato, 01 Febbraio 2014 16:24
Scritto da La redazione
Visite: 1394

Rodolfo Meoni è sicuramente una persona fuori dal comune, potremmo definirlo senza tema di smentita come uno sportivo puro… “al disopra” di ogni partigianeria campanilistica sportiva… Rodolfo è una mente vulcanica di idee, instancabile nel perseguirne il risultato, una autentica risorsa per chiunque abbia la fortuna di conoscerlo e magari riuscire a coinvolgerlo in un qualsiasi ambizioso progetto.

Dopo aver seminato ed elargito collaborazioni con grande e disinteressato impegno personale in ogni programma sportivo che giudicasse meritevole… ha ultimamente ricevuto una raffica di autorevoli e meritatissimi riconoscimenti…  proprio per questo la redazione de ilguerriero.it vuole complimentarsi con Rodolfo Meoni.

Da novello dirigente  di una società sportiva di sport da combattimento pistoiese,  si avvicina al mondo dell'arbitraggio  attraverso la Scuola Fragale e lentamente ,nel suo progressivo percorso formativo, apprende la vera essenza che lega le persone nel movimento sportivo. La necessità di persone qualificate per la corretta divulgazione dello sport e la gestione dello stesso, lo porta a frequentare diversi corsi formativi , sia a livello sportivo che sociale. Attualmente e' anche un soccorritore con certificazione e operatore BLS-D riconosciuto da IRC , (defribillazione precoce e rianimazione cardio-polmonare) impegnandosi quindi in prima persona comprendendo la necessità di avere persone qualificate sul territorio. Ma continuando oltretutto a  prodigarsi per la divulgazione e la sensibilizzazione all'uso e presenza del defibrillatore e conoscenza delle tecniche di  rianimazione in ogni ambito sportivo.  Alla fine del 2012 è eletto segretario CSEN per la Provincia di Pistoia, assumendosi anche la responsabilità di tutto il settore arti marziali della provincia , si associa a PANATHLON e si iscrive ai corsi di cronometrista FICr.

La continua collaborazione con ilGuerriero.it e con Pisaabbraccialosport , lo rendono consapevole delle grandi doti di sportività , lealtà  e divulgazione nei giovani  dei sani valori educativi che queste due organizzazioni hanno nel loro DNA . Insieme a Roberto Fragale coinvolgono PANATHLON INTERNATIONAL , unica associazione benemerita riconosciuta dal CONI/CIO per la divulgazione del fair play ed etica sportiva, ottenendo con successo l'approvazione ed un accordo scritto, sancito con un cerimoniale durante la serata del “ilGuerriero.it sotto la Torre” all’interno di Pisaabbraccialosport 2013.

Recentemente Rodolfo Meoni ha poi avvicinato la Federazione Italiana Cronometristi alla FIKBMS cronometrando , in veste ufficiale, la manifestazione “Ring War” di Milano. Una iniziativa ritenuta particolarmente interessante anche dalla FICr, che ha provveduto a rilasciare un nulla-osta "speciale" a Meoni per poter aprire le porte al TIMING UFFICIALE e CERTIFICATO, anche in queste stupende discipline da combattimento.

Ma la sua corsa non si ferma… In un solo giorno Rodolfo Meoni e' stato iscritto alla UNVS (Unione Veterani dello Sport) e durante l'iscrizione,  ha ricevuto una telefonata dalla organizzazione FIGHT1 di Carlo di Blasi, annunciandogli la sua convocazione ufficiale come arbitro internazionale ai mondiali di Muay Thai WMF di Bangkok, programmati nel mese di marzo e  “per finire”… Panathlon International sezione Pistoia-Montecatini lo elegge a gran voce come "Membro del Consiglio Direttivo".