Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

TUTTI CON PISAABBRACCIALOSPORT

Dettagli
Categoria: Vari
Pubblicato Sabato, 05 Ottobre 2013 15:43
Scritto da La redazione
Visite: 993

Conclusa un altra riunione delle associazioni sportive, Enti di Promozione Sportiva e Federazioni Sportive Nazionali presenti a Pisa. Ancora una volta il CONI della provincia di Pisa, tramite il suo delegato provinciale, Giuliano Pizzanelli e il Presidente del CONI Regionale (oltre che anche Assessore allo Sport del Comune di Pisa) Salvatore Sanzo, ha ospitato nella sua sala convegni di Via Matteucci, una riunione per illustrare la proposta di un percorso per la promozione dello sport nella città di Pisa.

Pisa Piazza XX Settembre - Logge di Banchi Una interessante proposta del delegato provinciale del CONI per dare voce al mondo sportivo, vorrebbe riuniti il 17 novembre le rappresentanze locali delle federazioni, DSA e le associazioni sportive in Logge di Banchi, per informare i cittadini sull'offerta sportiva presente in città. Ciascuno dei presenti ha dato il proprio contributo su come l'iniziativa potrebbe esse realizzata. Tutti d'accordo sul fatto che dovrà, per questa prima sperimentazione, limitarsi alla sola informazione generale. Dover scendere nel dettaglio se dare informazioni sule singole associazioni che si propongono per quella disciplina, ha suscitato un acceso dibattito che al momento non sembra trovare soluzione.

Tra i presenti all'incontro anche Roberto Fragale che ha proposto per questo prima uscita dello sport pisano di limitarsi alla sola promozione dello “sport”, suggerendo modi di presentare in generale la pratica sportiva ed i suoi salutari benefici. Infatti in questa occasione lo sport… dovrebbe far interessare i cittadini allo sport, saranno poi le persone interessate a trovare la società sportiva più adatta per loro. Altrimenti si rischia di mettere le associazioni sportive in antagonismo, cercando ognuna di promuovere se stessa rispetto alle altre eventuali concorrenti, facendo diventare lo sport un mercato in cui vendere un prodotto e non per il sano benessere dei cittadini, cosa da evitare assolutamente se ancora crediamo nei valori sociali dello sport e di condivisione. Roberto FragaleFacendo interessare il pubblico alla generica pratica sportiva invece , sicuramente ciascuna associazione ne avrà i benefici, perché i potenziali utilizzatori dello spot saranno comunque distribuiti su tutto il territorio. Solo in un secondo momento, con una promozione più particolareggiata, gare, esibizioni, campionati e quanto altro organizzato per far uscire il proprio sport dalla palestra, le singole associazioni potranno proporre i loro programmi e la propria attività, dando modo alle persone che si accostano allo sport di poter decidere dove meglio gli convenga praticare.

Quello che sembra emergere al momento, é il fatto che non é certo semplice coinvolgere le associazioni sportive per promuovere globalmente lo sport, in quanto ciascuna ha esigenze diverse dalle altre, che non trovano spazio nella condivisione di una promozione generale e sicuramente per loro troppo generica.

Tutti d'accordo per fare del prossimo 17 novembre anche un momento per le premiazioni agli atleti pisani che hanno raggiunto ragguardevoli risultati agonistici, proprio per evidenziare come lo sport sia vivo nella nostra città, che riesce a formare piccoli e grandi campioni. Inoltre, come ha poi ricordato Giuliano Pizzanelli, questa é anche l'occasione per ricordare con affetto il Presidente Provinciale del CONI Graziano Cusin, a cui lo sport pisano e provinciale deve molto dei sui successi.

Restano da risolvere ancora alcune questioni prettamente logistiche per l'allestimento delle strutture in Logge di Banchi, ma pare che tutti i presenti vogliano condividere questa occasione. L'Assessore Sanzo a nome dell'Amministrazione Comunale potrà mettere a disposizione per questo evento il palco, le sedie, i tavoli, ma ha già anticipato che per problemi interni all’Amministrazione, il trasporto, il montaggio e la riconsegna dovranno essere a carico delle Federazioni, DSA ed Enti di Promozione. Il Comune inoltre, metterà a disposizione il proprio ufficio stampa per dare alla manifestazione visibilità e quindi richiamare l'attenzione verso una pratica sportiva per tutti.

Salvatore SanzoSu suggerimento dell'assessore Sanzo l'iniziativa del 17 novembre potrebbe anche essere l'apertura degli eventi di Pisaabbraccialosport 2013, confermando così ufficialmente l'intenzione dell'Amministrazione Comunale a continuare la strada intrapresa per la promozione dell’attività sportiva sul territorio con Pisaabbraccialosport, il progetto di presentazione insieme alle associazioni sportive, per poi proseguire il progetto anche durante tutto il resto dell'anno con altre iniziative, utilizzando, quando la stagione lo consentirà, anche gli spazi delle piazze cittadine, per far incontrare i cittadini con lo sport, per far conoscere lo sport, per incentivare le persone alla pratica dell'attività fisica.

L’Assessore Sanzo ha ribadito che intende proseguire in questo senso ed ha quindi invitato i presenti a diffondere presso le altre associazioni sportive la notizia per conoscere quale di loro hanno intenzione a partecipare a Pisaabbraccialosport 2013, per cui a breve in una prossima riunione dovranno indicare la loro adesione e le proposte per realizzare ciascuna o insieme un proprio evento.

La promozione dello sport è tale se lo sport saprà promuoversi con eventi di qualità, interessando le persone che non conoscono lo sport e le diverse discipline ad avvicinarsi all’attività motoria. Proprio per questo è necessario saper lavorare insieme per proporre non tanto una singola disciplina, quanto invece il mondo sportivo coeso per la promozione globale di se stesso. In gara si compete, nella promozione condividiamo, affinchè ci siano le gare. L’Amministrazione Comunale in questo senso ha un ruolo importantissimo quale quello di stimolare le associazioni sportive per un bene comune quale quello della salute pubblica.