Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

La strada verso Pisaabbraccialosport 2013

Dettagli
Categoria: Vari
Pubblicato Sabato, 21 Settembre 2013 15:06
Scritto da La redazione
Visite: 1032

Il tempo passa ma il lavoro e la passione di chi vuole contribuire a dare alla città l’immagine di città per lo sport non si è fermato. La passione infatti non ha sosta ma è il motore per far crescere l’idea per cui, condividendo le proprie conoscenze, miglioriamo tutti e quindi migliora anche il benessere delle persone.

Dopo la riunione al CONI nella quale era stata sollevata, da parte di alcuni esponenti di rilievo dell’associazionismo sportivo pisano, una pregiudiziale alla partecipazione all’edizione 2013 di Pisaabbraccialosport fintanto che il logo della manifestazione non sia effettivamente di proprietà del Comune, sono proseguiti gli incontri tra l’Assessore allo sport Salvatore Sanzo e Roberto Fragale, che aveva entusiasticamente accettato, per definire le modalità di cessione del logo di Pisaabbraccialosport.

L’Assessore ha confermato la sua piena volontà nel proseguire il percorso di Pisaabbraccialosport, condividendo il modo di presentare l’offerta sportiva alla città da parte delle associazioni sportive riunite assieme per un periodo di tempo nel quale dare vita a campionati, tornei, esibizioni e quant’altro possa mostrare la vitalità dello sport alla città intera. Un modo certamente innovativo in cui le associazioni sportive si uniscono insieme per condividere la presentazione e la promozione dello sport. Addirittura l’Assessore ha anche proposto di non limitare Pisaabbraccialosport al solo periodo di fine anno, ma è sua intenzione poter proseguire questa forma di promozione anche in altri periodi, dove magari poter utilizzare anche le piazze cittadine come aree sportive, per andare incontro alla città con eventi di qualità che siano attrazione e nello stesso tempo promozione dello sport e dell’attività fisica finalizzata al benessere dei cittadini.
Roberto FragaleQuesto ha naturalmente trovato d’accordo Roberto Fragale, come del resto crediamo lo siano tutti coloro che amano lo sport come portatore di valori sociali, che ha dato la sua disponibilità a proseguire questa esperienza mettendo a disposizione la sua organizzazione, di volontari e di strutture, per la riuscita di questi eventi.

Intanto Roberto Fragale in questi giorni si è informato alla Camera di Commercio in cui è stato registrato il logo, per conoscere come poter cedere il marchio di Pisabbraccialosport. Da quanto hanno riferito gli uffici competenti, sembra che la cosa sia molto semplice, la cessione del logo si può fare ed è perfettamente valida tra le parti, anche solo per scrittura privata. In questo modo il titolare del logo trasferisce a titolo definitivo il proprio diritto, perdendone la proprietà a favore del cessionario, in questo caso il Comune di Pisa.

Subito informato l’Assessore di questo, lo stesso Sanzo ha incaricato gli uffici comunali di predisporre la scrittura privata per la cessione del logo di Pisaabbraccialosport al Comune di Pisa.

Tuttavia è presumibile che ci vorrà ancora qualche giorno per la definizione della questione, per poi convocare successivamente l’assemblea delle associazioni sportive per l’adesione a Pisaabbraccialosport. Nel frattempo continuano in questi giorni ad arrivare a Roberto Fragale manifestazioni di interesse e addirittura adesioni per l’edizione di Pisaabbraccialosport 2013 da parte di varie associazioni sportive del territorio. L’enfasi di far parte di questo momento sportivo per le associazioni sportive pare sia ormai diventato tale, che molte si stanno già organizzando per preparare il proprio evento, attendendo solo la conferma per la data e per il luogo dove la loro manifestazione si svolgerà. Questo non è un problema per quelle associazioni che hanno la disponibilità dei propri locali, sufficientemente ampi per poter organizzare l’evento proprio, mentre crea qualche difficoltà per quelle società sportive che devono contare sulla disponibilità degli impianti del Comune di Pisa. Infatti all’interno ci sono anche manifestazioni che per la loro realizzazione necessitano di una preparazione più lunga e che per questo deve poter iniziare per tempo, proprio per non dover arrivare a fare un evento scadente che squalificherebbe non solo lo sport ma anche la direzione dell’organizzazione di Pisaabbraccialosport, venendo meno uno dei suoi requisiti, quale appunto la qualità degli eventi proposti.

Salvatore SanzoProprio per questo sono continui i contatti tra l’Assessore Sanzo e Roberto Fragale per definire al più presto la questione del logo, con cui l’Amministrazione Comunale, una volta avuta la proprietà a tutti gli effetti potrà dare seguito all’iniziativa di Pisaabbracciaslort, sotto la propria tutela organizzativa.

Naturalmente affidandosi per questo anche alle organizzazioni di volontariato delle associazioni sportive, importante e necessario supporto per la realizzazione di una manifestazione come Pisaabbraccialsport, che nelle passate edizioni è stata realizzata soprattutto grazie all’utilizzo del volontariato delle associazioni partecipanti, sia in termini di persone che di mezzi, non disponendo il Comune di una organizzazione capillare per poter seguire direttamente la programmazione, il coordinamento e la realizzazione finale degli eventi.

Ma questa è anche una delle caratteristiche di Pisaabbraccialosport, il fatto che, i partecipanti, consapevoli dei limiti dell’Amministrazione Comunale, hanno voluto con essa, ognuno mettendo a disposizione le proprie strutture, dare vita ad una condivisione di risorse  e presentare alla città quegli sport che spesso sono rimasti in second’ordine rispetto a taluni più seguiti dai media, ma non per questo meno importanti per la partecipazione e numero di iscritti.

Ci auguriamo che presto Pisaabbraccialsoport possa dare alla luce il programma per gli eventi di quest’anno, sia per dare seguito a quello che è il programma di mandato del Sindaco, ma soprattutto per i cittadini che aspettano anche questo momento per incontrarsi, sport e città, in un abbraccio simbolico ma importante per la tutti noi.

Pisaabbraccialosport