Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Intervista a Roberto Fragale… si parla di Pisaabbraccialosport

Dettagli
Categoria: Vari
Pubblicato Lunedì, 16 Settembre 2013 18:31
Scritto da La redazione
Visite: 1036

Il nuovo Assessore allo Sport del Comune di Pisa, il campione olimpico Salvatore Sanzo, anche Presidente Regionale del CONI, ha convocato nella sede provinciale CONI di Pisa una assemblea delle associazioni sportivi per preparare un evento coinvolgendo gli istituti scolastici.

Roberto FragaleSuccessivamente all’Ordine del giorno dell’Assemblea, anche l’evento ormai diventato tra i più importanti e rappresentativi per la città, per numero di eventi e associazioni sportive coinvolte, in un periodo che solitamente è il mese di dicembre, quale è quello in cui si svolge Pisaabbraccialosport.

All’assemblea ha partecipato anche Roberto Fragale, che fino ad ora è stato il referente o coordinatore degli eventi di Pisaabbraccialsoport ed a cui tutti riconoscono il merito o ruolo di propulsore dell’intero evento. Siamo quindi andati a trovare Roberto Fragale per porgli alcune domande su come si è svolta e cosa si è concluso in quella assemblea.

Buongiorno Fragale, per prima cosa ci spieghi in sintesi, cosa è Pisaabbraccialosport?

È una manifestazione sportiva della nostra città che nasce sulla scia di un evento che da 10 anni veniva organizzato a Pisa nel giorno dell’8 dicembre ed in ci ogni volta si invitava diverse a.s.d. di altre discipline sportive. Questo evento sportivo si è ingrandito sempre più arrivando ad impegnare per 4 giorni il palasport con i campionati italiani di Kickboxing, svolti all’interno e nel contempo a tante altre discipline. Nel 2009 l’Assessorato Comunale dello Sport ci ha chiesto di ingrandirla e allargarla ulteriormente alla città,  spalmando le sue tappe in vari week end nel mese di fine novembre e inizio dicembre, in vari impianti sportivi comunali. In questi 4 anni la manifestazione si è svolta impegnando vari impianti sportivi della città nel mese di dicembre e arrivando a contenere ben 57 eventi sportivi diversi di altrettante organizzazioni, tra federazioni, EPS e a.s.d. Un evento che ha supportato ogni anno TeleThon ed ha permesso alle varie organizzazioni sul territorio di conoscersi ed interagire tra loro, contribuendo soprattutto a scardinare quel muro di diffidenza che forse esiste tra chi si potrebbe considerare concorrenziale.  

Risulta che lei è il proprietario del famoso logo di Pisaabbraccialosport?

Non è proprio il termine giusto, ma si è così… l’agenzia alla quale nel 2009 affidammo lo studio e la composizione del logo, del nome e del marchio della manifestazione che poi è divenuto quello che tutti ora conoscono… compreso nel prezzo del servizio, aveva anche  la registrazione del marchio ed avendo commissionato e pagato il lavoro attraverso la nostra a.s.d. questa è risultata anche la depositaria del marchio.

Pisaabbraccialosport

Vuol dire quindi che anche la manifestazione Pisaabbraccialosport è di sua proprietà?

Pisabbaraccialosport è dello sport pisano… noi siamo stati soltanto fino adesso tra i promotori più appassionati e motivati, ma vedo che siamo ogni anno sempre di più. Direi quindi come ho detto che PisaabbraccialoSport è una manifestazione dello sport pisano.

Ha mai ricevuto offerte da parte dell’Amministrazione Comunale per cedere il logo di Pisaabbraccialosport?

Finora no… ma con il recente ricambio all’assessorato e avviando le consuete procedure per l’effettuazione di PisaabbraccialoSport, me lo hanno presentato come un fatto disturbante… ma naturalmente ho detto che non avremmo nessun problema a cederlo e a non rivendicarne la proprietà intellettuale, come del resto non abbiamo mai fatto. E’ una esigenza dello sport e una manifestazione spontanea della nostra città… che promuove l’unione dei nostre discipline e soprattutto dei dirigenti sportivi sul territorio.

Quindi lei sarebbe anche disposto a cedere il logo al Comune?

Mi sembra di si.. e in quella assemblea generale l’ho anche detto molto chiaramente a tutti coloro che vedevano in questa cosa come la “prova” che fosse una mia manifestazione… ho sempre detto che PisaabbraccialoSport è una organizzazione delle società sportive sul territorio e così è… quindi il logo non lo considero una mia proprietà privata… la registrazione è servita a proteggerla da usi non consoni ed in linea con le richieste dell’Amministrazione Comunale.  Prontissimo a cederlo all’Amministrazione come ho sempre aspirato che fosse.

Un atto il suo sicuramente meritevole per lo sport pisano a cui molti dirigenti sportivi no possono che darle merito, sia per aver contribuito a costruire Pisaabbraccialosport sia per cederne poi il simbolo di questa manifestazione alla città per gli interessi dello sport per tutti.

L'Assessore allo Sport Salvatore SanzoPersonalmente credo che chiunque ami lo sport a 360° e persegua i valori a cui educa, avrebbe fatto lo stesso… orgoglioso quindi di aver potuto contribuire alla crescita dello sport nella mia città… Questo è esattamente quanto ci proponevamo in ultimo sin dall’ideazione della prima edizione nel 2009, finalmente ci siamo riusciti. In quella assemblea mi sembra invece ne siano rimasti tutti stupiti, ma per me è stata una cosa naturale accettare la proposta e dargli così una collocazione ancora più condivisa. Tutte le associazioni e enti di promozione presenti  ne sono stati felici e dichiarati soddisfatti, così l’Assessore Salvatore Sanzo ha detto che l’Amministrazione si sarebbe fatta carico di continuare anche quest’anno con l’organizzazione di PisaabbraccialoSport, come del resto dichiarato anche nel programma dell’attuale  Sindaco Marco Filippeschi.

Allora spetteremo insieme che l’Amministrazione Comunale dia seguito alla realizzazione di Pisaabbraccialosport 2013.

Stiamo giusto aspettando che l’Assessore Salvatore Sanzo dia seguito a quanto affermato di voler fare e sono sicuro che con il suo attivo coinvolgimento a cui tutti auspichiamo, sarà una edizione ancora più bella e finalmente maggiormente significativa e partecipata.