Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Sport da combattimento

FIGHT 1 VERSO SPORT ACCORD

Dettagli
Categoria: Sport da Combattimento
Pubblicato Lunedì, 17 Giugno 2013 17:41
Scritto da Carlo Di Balsi
Visite: 1084

Egregi colleghi, 

è con vivo piacere che posso annunciare che a poco più di un mese dalla sua costituzione ufficiale FIGHT 1 può vantare i seguenti risultati:

 

  1. Riconoscimento e firma convenzione nazionale con CSEN-CONI che garantisce a tutte le ASD affiliate a FIGHT 1 l'immediata affiliazione allo CSEN-CONI con l'iscrizione immediata al  registro del CONI e le prerogative di legge per le ASD NO PROFIT.
  2. Partecipazione ai Campionati Europei WORLD MMA ASSOCIATION (WMMAA) di MMA a Kiev (Ukraina) dove la nazionale del DTN Davide Ferretti ha ottenuto 1 argento ed 1 bronzo in un torneo ad eliminazione diretta con 23 Nazioni presenti.
  3. Riconoscimento come membro in seno alla unica federazione mondiale di MMA, la WMMAA, che ha in corso il procedimento di riconoscimento al GAISF.
  4. Partecipazione della Nazionale FIGHT 1 ai mondiali di MMA che si svolgeranno a S. Pietroburgo il 24-25-26 Ottobre 2013 durante SPORT ACCORD di cui i mondiali saranno parte degli eventi collaterali ai WORLD COMBAT GAMES.

In sintesi a SPORT ACCORD le MMA verranno presentate con la loro manifestazione mondiale assoluta come sport dimostrativo atto a ottenere il riconoscimento definitivo e a S. Pietroburgo FIGHT 1 schiererà 6 atleti nazionali.

Tutto ciò unitamente alle gare che si stanno svolgendo in tutto il territorio nazionale ed internazionale (nel weekend passato ben 8 in contemporanea) ci consentono di affermare che FIGHT 1 è la realtà emergente più dinamica del settore sport da combattimento.

Nel contempo preannunciamo a breve un ulteriore comunicato sul sito www.fight1.it che denuncerà una situazione di grave attacchi fatti da alcuni membri di altra organizzazione, e che nonostante il nostro silenzio stampa su di loro continua ad occuparsi di questioni FIGHT 1 con minacce di denunce ed esposti.

Era mia intenzione non entrare più in polemica ma i continui attacchi ci impongono una risposta ferma, mediatica e legale.

 

Carlo Di Blasi

Presidente FIGHT 1