Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Sport da combattimento

Regolamento Fight 1

Dettagli
Categoria: Sport da Combattimento
Pubblicato Mercoledì, 30 Novembre -0001 00:00
Scritto da Stefano Valenti
Visite: 1156

CIRCUITO FIGHT WARRIORS - FIGHT 1

 

SLAM RULES

1) PROTEZIONI 1

nelle date relative alle qualifiche, cioè ai QUARTI ed alle SEMIFINALI del torneo (torneo a 8), gli atleti dilettanti (classe C) e professionisti (classe A) combatteranno con le seguenti protezioni:

 

  - caschetto senza parazigomi

  - guantoni 10 oz.

  - paratibie modello TB o K1 (possibilità per i classe A di vestire i paratibie modello "calza")

  - scontato uso paradenti e conchiglia, sempre !!

 

2) PROTEZIONI 2

nelle FINALI i classe C solo con caschetto, no paratibie

classe A senza caschetto ne paratibie

 

3) in tutte le tappe del circuito, tutti gli atleti saranno sottoposti ad un controllo medico tra un match e l'altro, a cura del medico presente a bordoring, al fine di certificare la disputa del match successivo in totale sicurezza.

Quanto sopra oltre la normale visita di routine effettuata al momento del peso, il giorno stesso dell'incontro.

In caso di STOP medico o forfait di un atleta, verrà sostituito dall'atleta vincitore del match di riserva predisposto dall'organizzazione nell'ambito della stessa serata.

 

4) PESO:

dilettanti cat. -70 kg: NO TOLLERANZA;

professionisti cat. -77 kg: TOLLERANZA kg. 0,5 se peso effettuato lo stesso giorno degli incontri; 

 

 

5) BENDAGGI: 

classe C solo 1 fasciatura SENZA NASTRO ADESIVO (su modello dilettanti Pugilato)

classe A fasciatura con nastro secondo la seguente regola: a pugno stretto dell'atleta, il pollice dell'Ufficiale addetto al controllo deve scendere verso le nocche della mano.

 

6) K1 classe C:

CONSENTITO: tutti i colpi della KB, backfist e backfist girato, clinch (1 o 2 mani) solo 1 ginocchiata, ginocchio al viso solo se NON si tira verso il basso la testa in fase di clinch (è il ginocchio che sale) 

NON CONSENTITO: tip alle gambe (calcio frontale al quadricipite), gomitate, sbilanciamenti di qualsiasi tipo, trattenuta della gamba.

 

7) Thai Boxe FIGHT CODE classe A:

CONSENTITO: tutti colpi della KB, backfist e backfist girato, clinch 5 sec. con ginocchiate, tip alle gambe (calcio frontale al quadricipite), trattenuta della gamba per colpire max. 1 sec.

NON CONSENTITO: gomitate, sbilanciamenti di qualsiasi tipo, tallonate ai polpacci (stile MT)

 

8) OBBLIGO CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO CONTATTO PIENO in corso di validità (NO FOTOCOPIE o dichiarazioni sostitutive) da esibire al medico al momento della visita pre gara.

 

9) WARNINGS E CONTEGGI:

Sia per i dilettanti che per i professionisti i richiami ufficiali (WARNING) avranno la detrazione di 1 punto sui cartellini dei giudici, lo stesso dicasi per i conteggi.

CONTEGGI: 

Dilettanti: 2 in un round e 3 in tutto il match per decretare il termine dell'incontro.

Professionisti: 3 in un round e 4 in tutto il match per decretare il termine dell'incontro.

 

 

 

10) METRO GIUDIZIO

Sia per i dilettanti che per i professionisti, verrà premiata l'EFFICACIA del colpo, cioè la capacità che una tecnica ha d'infliggere danno fisico all'avversario.

SOLO A PARITÀ D'EFFICACIA, si valuteranno altre caratteristiche del match quali la capacità di "comandare" (vantaggio di chi attacca rispetto a chi difende), la tecnica dei colpi e la tenuta fisica.

 

11) DURATA INCONTRI

Classe C: 3 rounds x 2 minuti

Calsse A: 3 rounds x 3 minuti + extra round in caso di parità