Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Sport da combattimento

SNAP AI CAMPIONATI INTERREGIONALI: 1 oro, 4 argenti e 4 bronzi

Dettagli
Categoria: Sport da Combattimento
Pubblicato Domenica, 22 Marzo 2015 18:44
Scritto da ufficio stampa SNAP
Visite: 1625

Da SNAP i lavori non si fermano mai: domenica 15 marzo si è concluso il JIO, campionato italiano giovanile di Brazilian JiuJitsu organizzato da SNAP, ma i suoi agonisti – questa volta gli adulti, accompagnati dal coach Maurizio Pignatelli e dal Direttore Tecnico Marco Baratti - si sono cimentati questa domenica, 22 marzo, nei campionati Regionali Kombat League, organizzati a Montecchio .


SNAP ha partecipato con due discipline, il Grappling (la forma di lotta più completa e in più rapida espansione a livello mondiale) e la Kickboxing K1 Light Contact, la forma più moderna e diffusa di questa disciplina.

Per il Grappling hanno combattuto nei professionisti -70 kg:
 Tiziano Alquati (in prestito da Hibreed MMA), che affronta al primo turno Lodi Simone: la lotta si presenta subito movimentata, ma Alquati si impone con una leva alla caviglia a pochi minuti dall’inizio e passa il primo turno. Qui affronta in finale Taurino Francesco, che dopo una serie di ottimi passaggi da parte di Alquati riesce a sorprenderlo con una leva alla caviglia, l’atleta piacentino porta a casa l’argento.

Marco Avanzini (veterano SNAP) affronta Taurino Francesco, poi vincitore di categoria, al primo turno. Pur riuscendo ad imporre il suo ritmo alla lotta e mantenendo un ottimo controllo, perde per una leva al braccio, aggiudicandosi il bronzo.

Negli esordienti:
Loreta Fasano, nei -64 kg, affronta Licia Golinelli. Dopo uno scambio in piedi, l’atleta ducale finisce nella guardia dell’avversaria dove riesce a sfuggire allo strangolamento a triangolo ma subisce una leva al braccio e  deve accontentarsi dell’argento.

Samuele Zucchelli, nella -70 kg, affronta Softic Ervin. Lo scontro è da subito avvincente, i due avversari lottano dando il meglio di se e ribaltando più volte l’esito della lotta: Zucchelli, al suo esordio, perde ai punti ma da un’ottima prova di se e vince il bronzo.

 Nicolas Bergamaschi, nei +93 kg,  è al suo esordio ma non passa il primo incontro con Monsagrato Federico. Al secondo, si impegna al massimo dando grande prova di se ma perde contro Rizzoli Fabio, accontentandosi del bronzo.

Francesco Cuscianna, nei -77 kg, lotta duramente contro Tebaldi Patrizio, da luogo a un’ottima performance ma a pochi secondi dalla fine l’avversario lo sorprende con una leva e Cuscianna, al suo esordio, porta a casa il bronzo.

Per la Kickboxing K1 Light Contact

Nei -90 kg Felice Strippoli, a suo esordio, vince l’oro contro Gianluca Scariglia (Shoot Team Modena), con una performance tecnica appannata che non gli impedisce una vittoria schiacciante.Nei -80 kg Omar Vassallo perde la finale, subendo il maggiore allungo dell’avversario, ma dando di se grande prova di carattere e guadagnando l’argento
Nei -60 kg Andrea Fanni perde la finale contro Giuseppe Orizzonte (Rainbow), contestato poi per scorrettezze, e deve accontentarsi dell’argento