Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Warning: getimagesize(http://www.ilguerriero.it/images/kickboxing/MTExplosion combattimenti_1.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /web/htdocs/www.ilguerriero.it/home/plugins/content/fb_tw_plus1/fb_tw_plus1.php on line 1527

Sport da combattimento

Muay thai internazionale all’Explosion XVI

Dettagli
Categoria: Sport da Combattimento
Pubblicato Giovedì, 17 Luglio 2014 15:42
Scritto da Andrea Bazzoni
Visite: 980

Sabato 19 luglio nella palestra bunker di Sassari in palio un titolo mondiale,

uno italiano professionisti e il quarto trofeo “Nello Tarantini”.

SASSARI 18 luglio 2014 – E’ tutto pronto per la sedicesima edizione del galà internazionale “Muay thai explosion”.

Sabato 19 luglio, dalle ore 20, sul ring della palestra bunker di Sassari in programma ci sono tredici incontri, dei quali quattro internazionali, e in palio un titolo mondiale, un titolo italiano professionistico e il quarto trofeo “Nello Tarantini”.

I 26 atleti in gara daranno il meglio di loro stessi per uno spettacolo assicurato. Tra i dilettanti in gara ben 6 sono campioni nazionali.

Per il main event, grande attesa per il match clou tra la campionessa del mondo e due volte vincitrice alla King’s cup di Bangkok, la sassarese Sara Donghi (Tarantini), che combatterà per il titolo mondiale Kombat League, categoria 48 kg, contro la giovane campionessa di Francia Cecile Rodrigues (Smoc boxe’s).

Match tutto sardo per il titolo italiano professionistico, categoria 61 kg: sul ring Nicola Canu (Cerbero Gym Oristano) e Alessio Pisano (Serra Mta Sestu). Nel main event anche il match internazionale prestige fight, categoria 63,5 kg, tra Andrea Serra (Serra Mta) e il colombiano Julian Arias.

Giuseppe Sechi (Brigadores Nulvi), nella categoria 61 kg, combatterà contro il campione d’Europa Luca Carta (Chang Peuk). Ancora un incontro internazionale, categoria 63,5 kg, tra Davide Puggioni (Tarantini) e lo spagnolo Israel Nunez.

Ritorna il match che ha fatto infiammare il pubblico dell’Explosion XV, disputato lo scorso novembre. Sul quadrato, per la categoria 60 kg, Federico Mazza (Serra Mta) e Nicola Chessa (Hua Ciai Sinnai).

Sul ring anche il campione italiano dilettanti Antonio Niola (Brigadores) che, nella categoria 63,5 kg, affronterà Francesco Porru (Chang Peuk). Tra i dilettanti ci saranno, per la categoria 63,5 kg, Giacomo Deiana (Shardana Pattada) e Roberto Anedda (Tai Kadai Nuoro); per la categoria 81 kg Salvatore Cadinu (Tai Kadai) e Fabio Pippia (Cerbero Gym); per la categoria 75 kg Danilo Murroni (Tai Kadai) e Davide Farci (Serra Mta).

In programma anche altri due incontri femminili. Il primo, categoria giovanile 45 kg, vedrà impegnate Michela Demontis (Tarantini) e Mariella Ozzana (Shardana). L’altro match femminile vedrà impegnate Marta Ruzzu (Brigadores) e un’atleta inglese di livello. 

Spettacolo garantito anche con le Mma. Sul ring nella categoria 70 kg e con le regole del Valetudo, Vincenzo Muzzu (Nur Valetudo Mma Porto Torres) e Pietro Marras (Tai Kadai).

L’appuntamento è organizzato dal Fight Club Promotion di Angelo Tarantini e Vincenzo Casu, sotto l'egida di Onesongchai-Kombat League e Mma Network.