Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Sport da combattimento

Stage Nazionale a Cattolica per restare grandi….

Dettagli

Si è concluso lo stage federale nazionale FIKBMS che si è svolto dal 25 al 28 aprile scorsi a Cattolica (Rn). Lo stage, momento di aggregazione al quale hanno partecipato anche quest’anno, dirigenti, tecnici, arbitri e molti stagisti è ormai un appuntamento annuale fisso per la FIKBMS che quest’anno ha visto per la prima volta, l’assenza del Presidente Ennio Falsoni, ancora ricoverato in ospedale.

Lo stage, come ogni edizione, è stato occasione di confronto e quest’anno ancor di più, è stata sottolineata l’importanza del lavoro svolto da Falsoni fino ad ora, il quale ha portando la Fikbms al vertice delle discipline sportive associate al CONI facendola diventare la prima federazione per numero e qualità tra le DSA, accorciando ulteriormente la strada verso il definitivo riconoscimento a FSN.

Compito della federazione, in questo momento storico, è continuare sulla strada della qualità intrapresa da Falsoni, mostrando tutta la professionalità anche in sua assenza e in un momento così difficile.

Durante lo Stage, ognuno è stato chiamato a tessere le fila di tutte le discipline. Il consiglio federale, in coordinazione con i Presidenti e Delegati Regionali, ha collaborato al fine di definire i giusti requisiti per la nuova stagione 2013/14 e possiamo affermare con fierezza - “Missione compiuta!”. Oltre 30 le ore di riunione del consiglio federale in tre giorni al fine di conquistare nuovi traguardi e confermare vecchie e nuove collaborazioni. Nelle tre giornate, anche i Comitati Regionali hanno presentato nuove idee per far crescere ulteriormente la Fikbms, mentre i DTN hanno messo in evidenza la strada internazionale da percorrere. Non è stata da meno la commissione nazionale arbitri, che si è presentata con energie rinnovate e nuove idee strutturali al fine di migliorare il settore e restare al passo degli atleti Fikbms, sempre più preparati.

Tutti gli uomini federali al lavoro quindi, in una tre giorni di Full Immersion, per far crescere la FIKBMS e darle la possibilità di offrire sempre più servizi e soprattutto di alta qualità.

Qualità riconosciuta anche dal gruppo della FITAE-ITF (Federazione Italiana Taekwon-Do ITF), gruppo  che conta oltre 3000 tesserati con a capo Gran Master Willem Jacob Bos c.n. IX dan, il quale già con una piccola rappresentanza aveva cominciato a lavorare con la FIKBMS da qualche anno. Grazie a questa collaborazione, quest’anno sono intervenuti a Cattolica durante lo stage, con una rappresentanza politica e diversi tecnici per aprire le porte all’accordo definitivo. Tutto il consiglio FIKBMS ha continuato a seguire la strada già intrapresa dal Presidente Falsoni, ed ha accolto in massa l’intero gruppo. Non resta quindi che augurare alla FIKBMS e alla FITAE-ITF un grande futuro insieme, augurandogli un “Benvenuti nella nostra grande famiglia!”

Un riconoscimento particolare va a tutti i DTN che, anche quest’anno, hanno reso prestigioso lo stage annuale FIKBMS con la loro indiscussa professionalità, mostrandosi sempre pronti ad aggiornare tutti i tecnici federali e garantendo una costante crescita qualitativa della FIKBMS.

Share
   
© ILGUERRIERO.IT