Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Sport da combattimento

I colori della Sardegna nella Nazionale italiana di Muay thai

Dettagli
Categoria: Sport da Combattimento
Pubblicato Mercoledì, 18 Settembre 2013 14:53
Scritto da Andrea Bazzoni
Visite: 1076

Angelo Tarantini confermato ct degli azzurri, in squadra ci saranno anche Mauro e Andrea Serra e Sara Donghi pronti per la King’s cup di Bangkok. Al via gli incontri tra club nell’isola.

SASSARI 17 SETTEMBRE 2013C’era anche la Sardegna alla convention nazionale della Federazione Muay thai italiana che domenica scorsa (15 settembre) ha riunito a Modena i dirigenti nazionali e regionali della Kombat Laegue, OneSongchai e Mma Network. Dalla riunione sono arrivate una serie di conferme importanti per la Muay thai isolana: il presidente regionale Angelo Tarantini è stato confermato commissario tecnico della Nazionale italiana e tre giovani sardi faranno parte della compagine azzurra.

Il giovane ct sassarese, dopo i risultati di tutto rispetto ottenuti alla passata edizione della King’s cup di Bangkok, ricoprirà ancora il prestigioso ruolo assieme al maestro Egidio Pesare per guidare la Nazionale italiana che, il 5 dicembre, volerà ancora una volta in Thailandia per affrontare i campioni thailandesi della disciplina al compleanno del Re.

Riconfermati nella squadra azzurra anche tre atleti sardi: il due volte campione europeo Mauro Serra, il campione italiano Andrea Serra e la sassarese pluricampionessa Sara Donghi. Sarà proprio quest’ultima, già vincitrice in due edizioni consecutive della Onesongchai King’s Cup, impresa mai riuscita a nessun atleta italiano, ad avere l’onore di combattere per il titolo mondiale dei “super mosca”.

In attesa dei prossimi grandi eventi, gli atleti del Tarantini Muay Thai Boxing di Sassari non restano di certo fermi. Nella categoria dilettanti, il 28 settembre tre atleti parteciperanno al galà di Muay Thai organizzato a Dolianova dal Team Neri. Sul ring l’esordiente juniores Giovanni Mulas se la vedrà con Tommaso Boscu dell’Hua Ciai Sestu, il campione italiano in carica 3° serie 2013 Samuele Cuccuru combatterà contro Marco Piredda dell’Hua Ciai Sestu, allenato da Fabrizo Puddu, e il campione italiano Antonio Viglietti sarà impegnato sulle cinque riprese contro Francesco Porru della Chang Peuk Muay di Cagliari, allenato dal campione europeo Luca Carta.

La settimana successiva, nella serata promossa a Sinnai il 5 ottobre dal maestro Roberto Orrù della Hua Ciai Muay Thai, il campione italiano juniores Cristiano Sanna del Tarantini Muay Thai Boxing di Sassari salirà sul ring per affrontare, sulla distanza delle cinque riprese, Eduardo Ibba dell'Hua Ciai Sestu. Al suo esordio invece Pietro Camoglio che incrocerà le tibie contro un atleta del Hua Ciai Sestu del maestro Fabrizio Puddu.