Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Pugilato

EUBC: E' partita l'avventura Azzurra

Dettagli
Categoria: Pugilato
Pubblicato Venerdì, 31 Maggio 2013 14:54
Scritto da Ufficio Stampa FPI
Visite: 886

 

EUBC European Boxing Championships Minsk 2013: E' partita l'avventura Azzurra 

E’ ufficialmente iniziata l’avventura Azzurra alla XL Edizione degli EUBC Boxing Championships 2013, che da domani all’8 giugno vedranno i migliori pugili d’Europa confrontarsi in quel del Palace Sport di Minsk.

La delegazione dell’Italian Boxing Team, composta dal Team Leader Massimo Scioti, l’Head Coach Raffaele Bergamasco, l’Assistant Coach Maurizio Stecca, il Team Doctor Bruno Fabbri, il Fiosioterapista Marcello Giulietti e i 6 pugili Azzurri - Manuel Cappai (49 Kg – GS Fiamme Oro), Vincenzo Picardi (52 Kg – GS Fiamme Oro), Alessio Di Savino (56 Kg – CS Esercito), Donato Cosenza (60 Kg - GS Fiamme Oro), Vincenzo Mangiacapre (64 Kg – GS Fiamme Azzurre), Simone Fiori (81 Kg – GS Fiamme Oro – è partita quest’oggi da Fiumicino alle 12.40 in direzione della Capitale Bielorussia con volo Belavia. Presente per salutare i suoi compagni di Nazionale anche Raffaele Munno, che causa infortunio  non è partito alla volta della Bielorussia.

 

Clima disteso, ma allo stesso tempo concentrato nel clan azzurro, che sente la responsabilità della partecipazione a questo primo importantissimo appuntamento post Londra 2013 ed è contestualmente conscio delle sue possibilità all’Europeo.

Questo stato d’animo sereno e deciso del team lo si evince anche dalle dichiarazioni del Team Leader Massimo Scioti e del Capitano Vincenzo Picardi. “I Ragazzi si sono preparati duramente in vista di questo importantissimo Torneo. Partiamo per Minsk consci che non sarà facile ma la nostra Squadra ce la metterà tutta per raggiungere il miglior risultato possibile.” Così Il Consigliere Federale e Coordinatore Settore Tecnici Sportivi Scioti pochi minuti prima del decollo. Capitan Picardi, oltre che del gruppo, ha voluto dire qualcosa anche sui propri obiettivi per questo Europeo: “Ci siamo preparati al meglio e non vediamo l’ora di salire sul ring. Sia io che il resto della compagine daremo il 101% di noi stessi per arrivare almeno sul podio. A livello personale, spero di migliorare il terzo posto ottenuto due anni fa ad Ankara.”


Ufficio Comunicazione e Marketing
Federazione Pugilistica Italiana