Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Pugilato

Cecina 25 ottobre titolo italiano superpiuma

Dettagli
Categoria: Pugilato
Pubblicato Sabato, 12 Ottobre 2013 07:32
Scritto da Ufficio Stampa Conti Cavini
Visite: 1040

C’è grande attesa a Cecina per la prima difesa del titolo italiano dei pesi superpiuma in programma il prossimo 25 ottobre presso il Palazzo dello Sport di via Napoli, e con l’organizzazione della promoter internazionale Rosanna Conti Cavini in collaborazione con il Villaggio Club "Buca del Gatto” e il patrocinio dell’amministrazione comunale.

L’idolo di casa detentore del titolo Floriano Pagliara che fa parte della scuderia Monia Cavini-Hotel Buca del Gatto, sfiderà sulla distanza delle dieci riprese il fiorentino Angelo Ardito, anche lui facente parte del team Monia Cavini-Hotel Buca del Gatto in un match che si presenta molto complicato per entrambi dato che non c’è un favorito vista la combattività dei due atleti.

L'evento, sarà trasmesso in diretta da Sportitalia 2 con la telecronaca di Fabio Panchetti e il commento tecnico di Alessandro Duran.

Per Floriano Pagliara, seguito sempre entusiasticamente dalla sua gente, è l'occasione della conferma a grandi livelli di un titolo, come quello tricolore, che era sempre stato il suo sogno. Nato in Germania ma toscano a tutti gli effetti, Pagliara esordisce nella boxe professionistica nel 2006 sotto le insegne di Rosanna Conti Cavini, vince per ko i primi tre incontri, subisce una sconfitta, quindi riprende il giusto cammino con una serie di buone vittorie tra cui quella contro il forte marocchino Gasmi nel 2008. Subisce una nuova sconfitta ma non demorde, decidendo di cambiare prospettiva non solo alla sua carriera, ma anche alla sua vita: si trasferisce infatti negli Stati Uniti, dove riprende a combattere con alterne fortune, tra cui una sconfitta di misura contro il fortissimo americano Magdaleno a Las Vegas durante un sottoclou di un mondiale di Manny Paquiao. Ma la nostalgia di casa è fortissima, e Rosanna Conti Cavini, nel luglio di due anni fà, gli offre l'occasione del titolo del Mediterraneo Ibf, che in un palazzetto dello sport di Marina di Cecina stracolmo in ogni ordine di posto, Pagliara fa suo dopo un match entusiasmante contro l'ungherese Nagy. Floriano allora torna in America, mette insieme tre vittorie e un pareggio in quattro incontri, e nello scorso gennaio vola a Torino convinto di potersi misurare alla pari con Andrea Scarpa, in quel momento campione italiano dei superpiuma. Pagliara però inizia poco lucido, subisce qualche colpo a freddo e deve rinunciare al sogno del tricolore. Sogno che però si avvera il 13 luglio scorso, quando i buoni uffici di Rosanna Conti Cavini gli danno l'opportunità di combattere per il vacante titolo contro il bravo napoletano Cipolletta, in un match, che si è disputato nel bellissimo scenario del Villaggio Club Buca del Gatto, che il ragazzo di casa vince con una incredibile reazione finale ai momenti di difficoltà. Adesso la prima difesa, contro un atleta come Ardito che ha le sue stesse caratteristiche, quelle del coraggioso attaccante e dell'indomito guerriero. Ardito ha già combattuto due anni fa per il titolo dei superpiuma contro Manno, perdendo ai punti ma mettendo in serio imbarazzo l'allora campione e riuscendo quasi a batterlo per ko all'ultima ripresa. Il match si presenta quindi come estremamente equilibrato e all'ultimo respiro.

Nel ricco sottoclou ci saranno altri due incontri professionistici sulla distanza delle sei riprese con la presenza anche del pugile di Mugnano (Napoli) grande protagonista del match tricolore con Pagliara stesso, Nicola Cipoletta, appena arrivato alla corte della manager Monia Cavini che incontrerà il magiaro Zoltan Horvath, il massimo leggero, il siciliano Rosario Guglielmino, opposto all'ungherese Sandor Balogh, oltre a due incontri dilettantistici, protagonisti alcuni atleti della Pugilistica Grossetana presieduta da Umberto Cavini, come Francesco Giacalone e Davide Cresti, opposti a pari peso.

Nei prossimi giorni, appena Pagliara arriverà dagli Stati Uniti, nei locali del Villaggio Club Hotel Buca del Gatto, verra indetta la conferenza stampa di presentazione della manifestazione.

Prevendita biglietti: Hotel Buca del Gatto (Marina di Cecina) 0586/629076, Palestra Palazzaccio via Montenero Cecina,

Moreno 338/5261043, Alessio 340/4890675.