Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Pugilato

XII Campionati Italiani Elite Femminili Padova 2013

Dettagli
Categoria: Pugilato
Pubblicato Domenica, 29 Settembre 2013 17:47
Scritto da Ufficio Stampa FPI
Visite: 978

XII Campionati Italiani Elite Femminili Padova 2013: Ecco le nuove Campionesse D'Italia

La Boxe in rosa è ormai una realtà consolidata alle nostre latitudini. La doppia ennesima dimostrazione è arrivata in questo weekend di fine settembre, che ha visto lo svolgimento a Padova della XII Edizione dei Campionati Italiani Elite Femminili e della conquista dell’oro nel Mondiale Junior in quel di Albena (Bulgaria) da parte della 52 Kg Irma Testa.

logo fpiLo storico alloro è arrivato nella giornata di ieri, mentre quest’oggi sul ring allestito all’interno del PalaSport Filippo Raciti di Padova si è conclusa la Kermesse tricolore, che dopo 48 avvincenti match ha incoronato le nuove Campionesse d’Italia.

Una Giornata quella odierna che, oltre alla disputa dei nove incontri di finale, è stata impreziosita dall’esibizione della Special Boxe-Il Pugilato per persone diversamente abili, che, sotto il coordinamento del Maestro Luca Tassi della Pug. Livornese, ha dato il via al programma conclusivo della manifestazione.

Folto il pubblico presente, così come la presenza nel parterre delle autorità tra le quali hanno presenziato: Alberto Brasca, Presidente FPI, Walter Borghino, VicePresidente FPI, Alberto Tappa, Segretario generale FPI, Umberto Zampieri, Assessore Sport Comune di PAdova Giancarlo Ottavio Ranno, Consigliere Federale e Componente Commissione Ordinatrice, Luciano Favaro, Presidente CR FPI Veneto e Componente Commissione Ordinatrice, Luisella Colombi, Presidente CR FPI Lombardia e Componente Commissione Ordinatrice, Massimo Scioti, Consigliere Federale, Presidente dei CR FPI giunti a Padova per la 2° Conferenza dei Presidenti, il Presidente della Padova Ring, Nicola Bortolamei, e Massimo Barrovecchio, Coordinatore CNAG e Componente Giuria D'Appello.

Il primo incontro, ripreso come gli altri dalle telecamere di Raisport1 che li trasmetterà domani 30 settembre con inizio alle ore 20.45, ha visto protagoniste lo lombarda Ilaria Scopeca (Pug. Ottavio Tazzi) e la Sicilia Valeria Calabrese (Aquile Verdi). A laurearsi Campionessa Italiana 48 Kg è stata nuovamente Valeria Calabrese, che ha battuto la Scopece per 15-7 conquistando il 6° Titolo Tricolore della sua carriera

La Finalissima 51 Kg è stato un affare tra la laziale Francesca Grubissich (Boxe Trastevere) e l’emiliana Terry Gordini (Gordini Boxe Ravenna). A trionfare è stata la ravennata, che si è imposta per 18-7 bissando il successo dello scorso anno

La Canottiera Tricolore nei 54 Kg se la sono giocata la piemontese Martina Mercinelli (Boxe Chieri) e la pugliese Eva Magno (Acc. Pugilistica Portoghese). A indossarla alla fine è stata Eva Magno, che ha vinto per 13-9

Il titolo 57 Kg se lo sono conteso la campana Marzia Davide (Sporting Center) e la laziale Marzia Verrecchia (CS Esercito). Marzia Davide mantiene il Titolo di Categoria, superando la sua avversaria alla fine di un match molto equilibrato e finito in parità. L’atleta campana se lo è aggiudicato per preferenza (10-10)

Per la finalissima 60 Kg sono salite sul ring la laziale, ma veneta doc, Romina Marenda (CS Esercito) e la laziale Alessia Mesiano (Latina Boxe Paris). L’oro di questa categoria è andato alla Marenda (18-16), che l’ha spuntata sulla Mesiano alla fine di una contesa avvincente e che ha visto il risultato in bilico fino all’ultimo secondo

Nei 64 Kg, dopo la finale dello scorso giugno al Guanto Rosa, si sono nuovamente incontrate l’emiliana Sara Corazza (Team Costantino Boxe) e la campana Annunziata Patti (Excelsior Boxe). La Patti conquista il suo terzo titolo italiano, battendo per 15-8 la Corazza.

L’abruzzese Alessia D’Addario (Ivanko Boxing Team) e la campana Francesca Amato (Napoli Fulgor) hanno incrociato i guantoni nella finalissima 69 Kg. A trionfare è stata la D’Addario, impostasi per 19-11

La finale 75 Kg è stato un revival della scorsa edizione. Si sono affrontata infatti la lombarda Federica Monacelli (Unione Sport Lombarda) e la toscana Annalisa Ghilardi (Acc. Pug. Livornese), che lo scorso anno trionfò in quel di Roseto degli Abruzzi. Stavolta l’ha spuntata per 18-14 la lombarda Monacelli, che ha così conquistato il suo primo alloro tricolore.

Nei +81 Kg, infine, c’è stata la sfida tra la veneta Flavia Severin (Treviso Ring) e l’abruzzese Martina LaBarbera (Pug. Di Giacomo. La veneta Severin ha fatto suo il titolo, sconfiggendo LaBarbera per 20-7.

Molto soddisfatto di com’è andata questa edizione il Presidente FPI Alberto Brasca, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Questo Campionato Femminile 2013 è stato eccellentemente organizzato sotto tutti i punti di vista dalla Padova Ring. Voglio ringraziare le istituzioni regionali e cittadine per averci ospitato e dato supporto dal punto di vista organizzativo. Abbiamo assistito a una tre giorni di grandi match, che ci fanno ben sperare per il Futuro. Questa edizione, come il recentissimo successo iridato della Testa ai mondiali Junior di Albena, conferma la crescita esponenziale della Boxe Femminile Italiana dal punto di vista sia quantitativo che qualitativo. Voglio, infine, fare i miei complimenti sia alle vincitrice che alle seconde classificate, poiché entrambe essere delle validissime boxer.”