Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Pugilato

A Pignola, anche l’ufficio del sindaco si trasforma in spogliatoio per i pugili

Dettagli

Si è rinnovato anche quest’anno il rapporto sinergico tra la Boxe Potenza e l’amministrazione comunale di Pignola. Otto incontri in memoria di Luciano Brucoli. Presente anche il presidente del Coni Basiicata Leopoldo Desiderio

Bari, 03 luglio 2013

 

Il presidente del Coni Basilicata Leopoldo Desiderio, con alcuni rappresentanti della Boxe Potenza        Anche la quinta edizione del Memorial Luciano Brucoli (in programma sabato 29 giugno), si è chiusa all'insegna dello spettacolo e della cordialità. La manifestazione pugilistica – organizzata dalla Boxe Potenza in collaborazione con l'amministrazione comunale di Pignola (Pz) – ha offerto sul ring spunti interessanti sotto il profilo tecnico. A raggiungere il piccolo centro a sud di Potenza, le società in rappresentanza non solo della Basilicata ma anche di Calabria, Campania e Puglia. Oltre alle prestazioni degli atleti, sul ring è stato rimarcato il rapporto sinergico e di forte collaborazione tra la società potentina diretta dal tecnico Giuseppe Gruosso e la locale amministrazione comunale di Pignola, guidata dal sindaco Gerardo Ferretti. La location della manifestazione – Piazza Risorgimento – è prospiciente al “Palazzo di Città”, quindi anche per l’edizione 2013, gli uffici comunali si sono trasformati in confortevoli spogliatoi per gli atleti e luogo deputato per effettuare le visite pre-gara. Tra le stanze rese accessibili per i pugili impegnati, anche quella del sindaco Gerardo Ferretti: «Con grande stupore abbiamo notato che anche la stanza dell'ufficio del sindaco era completamente disponibile per gli atleti – spiega il pugile Cristiano Telesca Non capita certo tutti i giorni che un'amministrazione comunale metta a completa disposizione i suoi uffici, soprattutto la stanza del sindaco. È stata davvero una piacevole sorpresa anche per tutti noi».

I pugili della Boxe Potenza e il tecnico Giuseppe Gruosso nella stanza del sindaco di Pignola          Durante la serata oltre al sindaco Ferretti, è stato presente il consigliere regionale Ignazio Petrone, il presidente del Coni Basilicata Leopoldo Desiderio e soprattutto la famiglia Brucoli, alla quale è stata dedicata l'intera manifestazione.

          «Anche quest'anno siamo riusciti a confezionare una bella serata di pugilato – spiega il tecnico Giuseppe Gruosso Ringrazio tutti gli sponsor che hanno collaborato ma soprattutto devo dire grazie alla sensibilità dell'amministrazione comunale di Pignola. Anche se rappresentiamo la città di Potenza oramai a Pignola ci sentiamo davvero a casa nostra. Organizzare una serata di pugilato in questa piccola comunità ci gratifica particolarmente; anche se rispetto allo scorso anno c'è una nuova amministrazione comunale, la sostanza non è mutata: una cordialità e un mettersi a disposizione che a mio avviso è difficile registrare da altre parti; anche per questo motivo il prossimo anno certamente ritorneremo a Pignola».

          A seguire, il programma completo della serata di sabato 29 giugno:

     Luigi Pastore, Elite IIIª Serie 58,3 kg (Boxe Potenza) vs Marco Urselli, Youth 55 kg (Team Cupri, Taranto): incontro pari;

     Michele LungoElite IIIª Serie 60,8 kg (Boxe Potenza) vs Manuel IulianoYouth 58,2 kg (Pugilistica Metropolis, Salerno): vince ai punti Lungo;

     Simone MeccaElite IIª Serie 59 kg (Boxe Potenza) vs Simone CarlucciYouth 59,5 kg (Vivere Solidale con lo Sport, Taranto): incontro pari;

     Angelo MancinoElite IIª Serie 71 kg (Boxe Potenza) vs Lorenzo GrimaldiElite IIª Serie 66,6 kg (Pugilistica Metropolis, Salerno): incontro pari;

     Michele AgatielloElite IIª Serie 87,5 kg (Boxe Potenza) vs Gianluca CiuraElite IIª serie 87,2 kg (Vivere Solidale con lo Sport, Taranto): vince per squalifica alla II ripresa Agatiello;

     Matteo CostanzoElite IIª Serie 73 kg (Pugilistica Metropolis, Salerno) vs Vitantonio RussoElite IIª Serie 72,2 kg (Vivere Solidale con lo Sport, Taranto): incontro pari;

     Davide VaccaroJunior 62 kg (Boxe Potenza) vs Cosimo FarillaJunior 59 kg (Pugilistica San Giorgio): vince per squalifica alla II ripresa Vaccaro;

     Cristiano TedescaElite Iª Serie 74,6 kg (Boxe Potenza) vs Antonio LavitolaElite Iª Serie 75,8 kg (Bruzia Boxe): vince ai punti Lavitola;

Commissario di Riunione: Sebastiano Sapuppo;

Arbitri-Giudici: Maria RizzardoLudovico Farano e Aniello Palmieri;

Medico di servizio: dottor Giuseppe Ferraro;

Cronometistristi “Ficr Potenza”Mario Petraglia e Antonietta Falco.

Share
   
© ILGUERRIERO.IT