Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Pugilato

1° Trofeo “Dilio Lenzini

Dettagli

Nicola Henchiri vince il 1° Trofeo “Dilio Lenzini “ Pugilistica Galilei –Guido Mazzinghi  sul ring di  Santa Croce sull’Arno a Pisa , Edison  Hysenllari  a Bergamo vola in Finale del 5° Trofeo Bergamo Citta dei Mille mentre Voican Mihai si piazza al terzo  posto .

Nonostante le note vicende legate alla palestra di Via dello Stadio tuttora senza luce elettrica ,spogliatoi ,doccie e servizi igienici i pugili lucchesi trovano la tranquillità e fanno dei disagi subito per mano della F.C Lucchese 1905 di necessita’ virtu’ : questo nutrito gruppo di giovani molto eterogeneo al suo interno ha saputo far quadrato e spirito di corpo e sale sul ring sempre in perfetta efficienza fisica ottimamente allenati ,come ha voler dimostrare l’esatto contrario di tutte le ingiuste accuse ricevute negli ultimi trenta giorni da parte di chi accusa la Pugilistica Lucchese di vivere alle propie spalle .

Pugilistica luccheseUn altro fine settimana piu’ che positivo per i pugili lucchesi che in giro per l’Italia o in Toscana continuano a riscuotere successi ma soprattutto consensi per il loro valore : a Santa Croce sull’Arno il pugile di san Giuliano Terme Nicola Henchiri seguito all’angolo da Michele Mostarda ha vinto la finale dei 60 kg elite seconda serie sconfiggendo ai punti l’ostico ed esperto Cristiano Del Seppia della Pugilistica Cascinese ( vincitore dei campionati nazionali universitari 2013) .

Primo importante risultato per questo giovane pugile e per il suo team che lo segue e lo allena presso il Boxing Team San Giuliano Terme ma che ha scelto la Pugilistica Lucchese per portare avanti la sua carriera .

Henchiri  si e’ imposto sul rivale  soprattutto in virtu’ di un ottima scherma , di una maggiore mobilita’ e di una precisione nell’andare a segno per poi arretrare di un passo per mandare a vuoto Di Filippo : negli ultimi  mesi insieme al suo tecnico Michele Mostarda il promettente peso leggero ha migliorato sia la tenuta atletica che quella tattica e dall’inizio del 2013 ha messo in fila 6 convincenti vittorie portando il suo record a 17 vinti e 6 persi .

La serata di sabato viveva ancora momenti di esaltazione con i combattimenti sul ring di Bergamo dei pugili Hysenllari Edison e Voican Mihai : nei 60 kg youth Voican Mihai ha dato ancora una volta dimostrazione della sua grande forza di volontà , perdendo di strettissima misura con il pugile della Bergamo Boxe, Marco Guzzo  .

Era in palio l’accesso in finale per la serata del prossimo 13 luglio e non essendo prevista la parita’ il verdetto ha preso la via di Bergamo , Voican si è battuto con grande determinazione ed ha ribattuto colpo su colpo a Guzzo che si vedeva assegnare la vittoria ma la giuria poteva anche darla a Voican e nessuno avrebbe avuto da ridire .Per portare a casa un verdetto simile in casa dell’avversario bisogna vincere bene e non lasciare dubbi ai giudici , quando c’è equilibrio il vincitore ha fatto qualcosina in più .

Voican finisce al terzo posto meritando consensi per l’ottimo torneo disputato e porta il totale dei suoi macth a 27  che per i suoi 18 anni appena compiuti sono già un ottimo biglietto da visita .

Edison Hysenllari ha trovato di fronte un pugile molto più vecchio di lui ma nonostante i suoi 17 anni non ha mostrato timori ne incertezze battendo  William Baldini ( Boxe tricolore reggio emilia ) ,un uomo fatto e particolarmente insidioso : ben guidato da Giulio Monselesan ,  Edison ha mostrato oltre al carattere tecnica , tattica e padronanza del ring guidando i tempi della contesa sempre a suo favore .

Al termine di tre belle riprese e’ arrivato il passaggio alla finale del 13 luglio : categoria dei 64 kg in un Torneo molto prestigioso che ha permesso ai pugili lucchesi di mettersi in luce sia per il pugilato espresso sia per il corretto comportamento e la serietà dimostrata .

Florian Hysenllari gemello di Edison ha invece osservato il turno di riposo ma i risultati degli altri pugili del suo girone  maturati nella serata non gli sono stati favorevoli e si e’ piazzato anche lui al terzo posto finale.

Prossimo impegno per i pugili lucchesi a cominciare già da venerdi 5 luglio , a Prato Nicola Henchiri affronta per la terza volta Pasquale Di  Filippo ( Pugilistica Pratese ) sempre battuto nelle precedenti contese , sabato invece sul ring allestito nel centro di Seravezza Marvin Demollari nei 60 kg elite 1° serie ( fresco convocato per la toscana a partecipare al “Guanto d’Oro “ nei 60 kg ,torneo nazionale di altissimo livello ) affronta il pugile Steven Castillo della Pugilistica Spezzina sempre vincitore  nei precedenti confronti con i ragazzi lucchesi ( Colzi e   Santos ) , un test per Demollari quindi impegnativo perche’ lo spezzino ha ottime doti di schermitore .

In cerca di rivincita anche Florian Hysenllari che dopo le ottime prove sul ring di Bergamo proverà ha mettere in difficolta Gabriele Roggi ( Pugilistica Spezzina ) nei 64 kg youth : a marzo la vittoria ando’ a Roggi ma Florian ha in questi mesi fatto notevoli  miglioramenti e siamo sicuri che cercherà di metterli in pratica .

Share
   
© ILGUERRIERO.IT