Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Arti Marziali

Trofeo judo città di Mestre Andrea Rossato

Dettagli
Categoria: Arti Marziali
Pubblicato Lunedì, 13 Maggio 2013 16:23
Scritto da Ufficio Stampa - Dott.ssa Annamaria Bacchin
Visite: 477

Giulia Quintavalle, primo oro olimpico italiano del judo femminile nel 2008 a pechino, sara’ la testimonial del 1° trofeo judo citta’ di mestre “andrea rossato”

Così sotto il segno dell’eccellenza dello sport il 19 maggio oltre 300 giovanissimi atleti si sfideranno sul tatami del palazzetto di via olimpia, in nome della sicurezza e dell’educazione sportiva ricordando andrea, il loro amico e compagno di sport.

 

Il trofeo sara’ anche la tappa finale del 1° circuito veneto judo esordienti a 2013 “andrea rossato” che ha coinvolto tutti i piu’ importanti judo club della regione.

Sarà Giulia Quintavalle, primo oro olimpico nella storia del judo italiano femminile conquistato nel 2008 a Pechino, a fare da testimonial del 1° Trofeo Judo Città di Mestre “Andrea Rossato”.

“Un doppio traguardo raggiunto per la storia dello sport del territorio – commenta Mauro Rossato, Presidente della Fondazione Andrea Rossato – Siamo, infatti, riusciti a portare a Mestre il primo trofeo di judo della città e l’abbiamo organizzato in grande stile, grazie alla preziosa collaborazione del Comitato Veneto della Fijlkam (Federazione italiana judo lotta karate arti marziali), con la partecipazione di una campionessa olimpica. Il giusto riconoscimento ad un’arte marziale che rappresenta uno degli sport più educativi per i bambini”.

Così sotto il segno dell’eccellenza dello sport oltre 300 giovanissimi atleti provenienti da tutta la regione si sfideranno il 19 maggio a partire dalle ore 9 al Palazzetto dello Sport Ancillotto di via Olimpia. E sarà una giornata intera dedicata alla sicurezza e all’educazione sportiva dei più piccoli e ad Andrea che praticava questo sport.

Il 1° Trofeo Judo Città di Mestre, organizzato dalla Fondazione Andrea Rossato in collaborazione con Judo Kwai Mestre (la società sportiva alla quale Andrea era iscritto) e con il Comitato Veneto Judo della Fijlkam (Federazione italiana judo lotta karate arti marziali), è anche la tappa finale del Circuito Veneto Esordienti A “Andrea Rossato”. Iniziato lo scorso febbraio a Vittorio Veneto, il Circuito è stato strutturato in cinque giornate itineranti di sfide sul tatami che hanno coinvolto centinaia di judoka classe 2001, la stessa di Andrea.

L’impegno della Fondazione Andrea Rossato, dunque, continua per sensibilizzare il mondo dello sport e la nostra società ai valori della cultura della sicurezza e dell’educazione sportiva dei più giovani, premessa fondamentale per una crescita equilibrata.

Alle premiazioni pomeridiane saranno presenti, oltre all’oro olimpico Giulia Quintavalle, anche Andrea Ferrazzi e Raffaele Speranzon, Assessori allo Sport del Comune e della Provincia di Venezia. Il “1° Trofeo Judo Città di Mestre Andrea Rossato” è patrocinato dalla Regione Veneto, dalla Provincia e dal Comune di Venezia, dall’Ussi (Unione stampa sportiva italiana – Gruppo Veneto), dal Panathlon International di Mestre e da Sportinsieme.